Image Alt

AZ. AGR. TIBERINI

AZ. AGR. TIBERINI

AZ. AGR. TIBERINI

l’Az.Agr. Tiberini ha circa 20 ettari di terreno di cui 14,5 a vigneto e 2 a oliveto posti ad un’altezza media di 310 m. s.l.m. sulle dolci colline che da Montepulciano digradano verso la Valdichiana, nella zona che è da sempre definita come uno dei cuori pulsanti della produzione del Vino Nobile di Montepulciano. E’ infatti a Le Caggiole, che fin dall’antichità veniva coltivata la vite da vino. Numerosi sono i testi che ne parlano e che attribuiscono a questa località, unitamente alle altre storiche di Argiano e Cervognano, la nascita della produzione di vino a Montepulciano fin da tempi remoti, probabilmente già dagli Etruschi e sicuramente in epoca Romana.

I nostri vigneti giacciono su terreni di medio impasto tufaceo, con argilla e sabbie di origine pliocenica. Essi, grazie alla particolare esposizione, godono di un ottimo irraggiamento solare per tutto l’arco della giornata e di una tenue ventilazione che permette alle uve di mantenersi integre fino alla perfetta maturazione. Questo ci consente di avere uve in condizioni ottimali, anche nelle annate in cui la vendemmia si protrae fino alla fine del mese di Ottobre. Sia nei vecchi che nei nuovi vigneti abbiamo voluto mantenere una densità per ettaro di circa 4200 piante, che è caratteristica dei poggi poliziani. Il metodo di allevamento che abbiamo scelto per i nostri vitigni è il guyot, con rese per ettaro che non superano mai i 45/50 Ql di uva, anche nelle annate migliori

Siamo convinti che i grandi vini nascono nella vigna, per questo poniamo grande attenzione alla cura dei vigneti, controllando le potature, utilizzando concimazioni organiche, scegliendo sempre metodi e sistemi di lavorazione che permettano un’agricoltura rispettosa dell’ambiente. Finalizziamo ogni nostra scelta al solo scopo di produrre uve di altissima qualità.

La nostra filosofia riguardo il contenimento della produzione di uva, aiutata dal particolare microclima e dalla tipologia del terreno, che non permettono grande forza vegetativa, viene garantita anche dalle scelte agronomiche praticate e controllata effettuando in ogni annata una severissima vendemmia verde.

Questa viene praticata a fine Luglio, primi giorni di Agosto, con l’uva in fase di preinvaiatura, allo scopo di definire il quantitativo ottimale di uva per pianta e per ottenere la migliore disposizione dei frutti sulla vite, al fine di una perfetta maturazione di ogni singolo grappolo, in ogni annata. Tutte le fasi della produzione vinicola, ed ogni operazione colturale nei vigneti vengono seguite dai componenti della nostra famiglia, a garanzia di un controllo attento e severo. Poniamo grande attenzione al periodo di maturazione ottimale, per vendemmiare, rigorosamente a mano, le uve di ogni nostro vino, avendo grande cura nella scelta dei grappoli migliori, aiutati da personale esperto e fidato, composto da amici di famiglia da lungo tempo. I nostri vini sono ottenuti sempre e solo da uve prodotte in azienda, rispettando l’annata di produzione e la tipicità della zona di origine.

E’ difficile riuscire a dare il meglio di sé in questo mestiere, anzi è molto impegnativo e ogni giorno di lavoro passato nel vigneto o in cantina, rappresenta per noi una sfida appassionante e continua. Al Podere Le Caggiole non ci si ferma mai, lavoriamo per ottenere risultati sempre migliori, per raggiungere i quali operiamo quanto è necessario nel rinnovamento continuo dei macchinari, dei tini, dei legni utilizzati.

Così, tenendo a mente gli insegnamenti dati da chi ci ha preceduto, facendo tesoro delle nostre tradizioni, guardiamo attentamente al futuro, mettendoci ogni giorno in discussione, perché sappiamo che solo non essendo mai contenti di noi stessi possiamo dare sempre il meglio e per questo non abbiamo paura di cambiare strada se ci accorgiamo di averne intrapresa una non soddisfacente o non idonea al raggiungimento dell’obiettivo della qualità assoluta.

Alla base delle nostre scelte c’è sempre e solo la voglia di migliorare e di continuare a produrre vino pieno di carattere e personalità, complesso, intenso e mai banale. Vogliamo un vino che sia rappresentativo del nostro stile, quello tramandatosi in famiglia, da generazioni di persone vissute nella terra e che sempre hanno voluto identificare con un carattere particolare i prodotti frutto del proprio lavoro. Le nostre bottiglie saranno sempre ben identificabili dal consumatore, il quale ricorderà sempre vini ricchi di carattere proprio, mai comuni alle mode o agli stili produttivi del momento. Siamo infatti certi, che i nostri vini hanno un loro proprio carattere distintivo, rappresentativo della passione e dell’amore che cerchiamo di trasmettergli, ma soprattutto, sono identificativi e portatori della tradizione della nostra famiglia e delle peculiarità della terra dalla quale nascono: il Podere Le Caggiole, a Montepulciano in provincia di Siena.

The farm estate covers an area of 20 hectares: 14,5 are planted with vineyards and 2 with olive groves. They are situated on the town’s southern flank at an altitude of 310 m above sea level, in one of the best zones of production of Vino Nobile. Actually this estate traces their lineage back several centuries. There are numerous testimonials to the high reputation this district enjoyed throughout history: Le Caggiole, together with Argiano and Cervognano, were already known by the Etruscans and the Romans for their production of Vino Nobile. Some vineyards are among the oldest and the most important in Montepulciano production zone. Our vineyards are mostly planted on tufa soils of Pliocene origin mixed with some clay and sand. They are well-exposed and cooled all day by air currents formed by the hills, so that grapes ripen in better conditions, even if vintage goes on until the end of October. Either the old or the new vineyards are planted at a density of about 4200 plants per hectare, which is characteristic in the hilly region of Montepulciano. They are raised at Guyot, with a limited yield (less than 45/50 quintals per hectare), which permits the use of the best quality grapes. We think that the best wines are made in the vineyards; that’s why we take great care over vineyards, controlling the pruning, using compost, choosing cultivation methods, marked by the maximum regard for nature. The main goal is in fact to contain yields and to produce high quality grapes. It is the combination of the microclimate and the soil composition, which don’t allow a great vegetative force, that contributes to contain the yield. The vineyards are supervised by agronomists, who control each phase of the cultivation and determine the right time to begin the green vintage. The green grape harvest begins at the end of July or in early August, when the grapes are not ripe yet, in order to determine the optimal quantity of grapes for plant and to obtain the best disposition of the fruits on the vine, with the express aim to allow a complete ripeness of each grape in every vintage. All the phases of the wine production and every cultivation method in the vineyards are carefully controlled by the members of our family. Particular attention has given to the grapes ripeness, which influences the beginning of vintage: the grape harvest is strictly manual to preserve the integrity of the fruit until it reaches the cellars. To select the best grapes in the vineyards, we rely on a staff, composed of family friends. Our wines are produced with best quality grapes, which grown in a land of culture, art and ancient traditions. It is difficult to be a winemaker: there is more to it than just making a good wine. We have to work with tenacity and discipline, involving time, energy and money. However, to spend all day in the vineyard or in the cellar represents an exciting and endless challenge. In the farm Podere Le Caggiole we work no stop in order to get always better results. In fact, quality is not obtained in an instant: it is created day by day, over long years. It is for this reason that we set ourselves difficult tasks: using ancient methods together with modern and updated technologies, increasing the resources of the farm in order to increase quality, challenging ingrained convictions. We improve our wine joining tradition with innovation in the search of every better quality. This is why we must know our history, because it allows to respect tradition by renewing it each day. We produce a quality wine, that it combines power, concentration, complexity and personality. The rich, dark, concentrated character of our wine represents the history of our family: farmers for six generations, who wanted to identify theirselves with the products of their work. Our customers will remind our quality wine because of its characteristics: the objective organoleptic quality of the wine, the roundness and harmony of its flavours, its intense odour and its great capacity to develop even further through ageing. Our wine is not simply a passing fashion: quality is what matters, nothing else. It is made by our dreams, by our experience, by our passions: it represents our traditions and the characteristics of the land, where springs from: the Podere Le Caggiole, in Montepulciano, in the province of Siena.

Servizi

Services

Accoglienza per appuntamento
Visita ai vigneti
Visita Cantina
Degustazione
Accoglienza gruppi
Vendita vini al dettaglio
Azienda Biologica
Accoglienza gruppi per un massimo di 20 persone


Lingue parlate

Spoken languages

Inglese


WhatsApp Image 2021-06-07 at 17.08.32

Prodotti

Products

"Podere Le Caggiole" Vino Nobile di Montepulciano DOCG 2017
"Sabrèo" Rosso di Montepulciano DOC 2019




Logo azienda

Recapiti

Indirizzo
le caggiole, Montepulciano, Unione dei Comuni Valdichiana Senese, Siena, Toscana, 53045, Italia
Numero di telefono
Cellulare
CAP
53045
Social Network

Video

Contact Listings Owner Form

Map

Contatti

Form di contatto